Salta al contenuto

FuturaTrento 

 

“FuturaTrento. Bene comune. I giovani si prendono cura di spazi urbani - Il bello ci salverà”  coinvolge  giovani  e non nella progettazione e rigenerazione degli spazi urbani della città di Trento.

 

L’obiettivo è quello di sviluppare un’economia condivisa e fare di Trento una Smart City, città intelligente, nella quale il capitale umano, sociale, ambientale e l'innovazione si incontrino per migliorarla.

L'Amministrazione Comunale è capofila del progetto finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani all'interno del bando MeetYoungCities. Ha raccolto attorno all'idea di una piattaforma web per la gestione condivisa dei Beni Comuni una serie di partner attivi sul territorio comunale: Impact Hub, Fondazione Bruno Kessler-FBK, MUSE, UISP, Cooperativa Sociale Arianna, Tavolo delle Associazioni Universitarie di Trento-TAUT, Associazione Giovani della Cassa Rurale di Trento, Associazione Orienta e Liceo Scienze umane ed economico sociale A. Rosmini.
L'Amministrazione assume il ruolo di regia del progetto, garantendone  l'apertura, l'operatività e la trasparenza. La sfida che il Comune di Trento raccoglie è quella di rendere la città più smart, più collaborativa, più capace di rendere ogni cittadino protagonista del suo miglioramento.

 

I giovani sono stimolati a mettersi in gioco per acquisire consapevolezza delle proprie potenzialità, valorizzando le proprie competenze e mettendole a disposizione dell’intera collettività. Saranno i giovani a re-immaginare il contesto urbano, riappropriandosi degli spazi urbani e ridefinendone gli usi. Saranno co-responsabili nell’attuazione di misure di sostenibilità ambientale e nella presa in carico di alcuni spazi urbani, attraverso forme espressive giovanili legate all'arte e allo sport.

Una fitta programmazione di eventi – caffè dibattito, video-interviste, salotti sociali - stimoleranno una riflessione partecipata sui giovani e gli spazi della città. Workshop, contest, giochi urbani e installazioni coinvolgeranno i giovani in maniera diretta nell’opera di riqualifacazione di alcuni spazi pubblici della città.

Il progetto, risultato vincitore del bando Meetyoungcities: social innovation e partecipazione per i giovani dei comuni italiani, si svolge tra giugno 2015 e giugno 2016 ed è co-finanziato dall'Agenzia Nazionale Giovani.

 
 

FuturaTrento OFFRE:

 

  • uno spazio (online e offline) di promozione, condivisione e coprogettazione di idee collegate alla gestione dei Beni Comuni;

  • un canale privilegiato di comunicazione con l'Amministrazione comunale e con l'intera comunità;

  • uno strumento adatto alla creazione di reti virtuose di cittadini, capaci di mettere in comune competenze, interessi, risorse e materiali;

  • continua possibilità di confronto su idee innovative per la smart city;

  • opportunità di partecipazione e protagonismo ai giovani e alle giovani dai 16 ai 35 anni;

  • a tutta la cittadinanza un processo di sperimentazione per la gestione condivisa dei Beni Comuni, dentro un rinnovato principio di sussidiarietà.

 

 

FuturaTrento HA BISOGNO:

 

  • delle idee dei cittadini e della loro collaborazione;

  • del dialogo tra i cittadini;

  • del dialogo tra cittadini e Amministrazione;

  • dell'attivazione delle comunità;

  • di punti di vista diversi, di capacità relazionali;

  • di curiosità, attenzione, costanza, passione;

  • di chiunque si senta attratto dal progetto e abbia voglia di farne parte.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per statistiche sull'utilizzo del sito. Cliccando su "Accetto" dichiari di accettare il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni clicca QUI.
* VERSIONE BETA: sito web sperimentale condiviso con i cittadini, in evoluzione funzionale e di contenuto.